Cerca

IL CUORE VA LANCIATO SEMPRE OLTRE

Questo progetto nasce dalla consapevolezza che nella vita è necessario donare: soprattutto se hai ricevuto tanto. Noi dedicheremo le nostre risorse, abilità e conoscenze per aiutare le persone e il mondo. Lo faremo con i Trattamenti PRO BONO, dedicati alle persone che soffrono di alcune patologie.

TRATTAMENTI PRO BONO

I trattamenti PRO BONO sono trattamenti medici gratuiti, dedicati alle persone che soffrono di alcune patologie e che non hanno accesso alle cure mediche. Rappresentano una novità, perché è la prima volta che un Brand di Estetica Medica affianca le ampie parole “PRO BONO” al proprio nome.

LE PATOLOGIE SCELTE

Dr.Lipbeauty™ ha scelto due patologie (purtroppo) molto comuni, i cui esiti estetici  e funzionali sono psicologicamente devastanti per il viso di una donna. Purtroppo, i trattamenti che servirebbero a migliorare l’estetica e la funzione nel viso non sono coperte (del tutto) dal sistema sanitario nazionale, per cui molte persone sono costrette a pagare di tasca propria i trattamenti necessari per cercare di dissimularne le problematiche disfiguranti di queste patologie. 

 

La nostra etica aziendale è sempre stata costruita su gesti concreti. Decidere di impiegare il nostro tempo, il nostro sapere e le nostre migliori qualità per rendere migliore la vita degli altri è un onore e un privilegio. 

Dr.Lipbeauty™ ha scelto due patologie (purtroppo) molto comuni, i cui esiti estetici  e funzionali sono psicologicamente devastanti per il viso di una donna. Purtroppo, i trattamenti che servirebbero a migliorare l’estetica e la funzione nel viso non sono coperte (del tutto) dal sistema sanitario nazionale, per cui molte persone sono costrette a pagare di tasca propria i trattamenti necessari per cercare di dissimularne le problematiche disfiguranti di queste patologie. 

 

La nostra etica aziendale è sempre stata costruita su gesti concreti. Decidere di impiegare il nostro tempo, il nostro sapere e le nostre migliori qualità per rendere migliore la vita degli altri è un onore e un privilegio. 

E’ semplice. Se (purtroppo) si soffre di una di queste patologie, potete prendere un appuntamento con lo staff di Dr.Lipbeauty. Se i trattamenti di cui necessitate rientrano nelle nostre competenze e possibilità, li eseguiremo noi gratuitamente.

LA LABIO-PALATO SCHISI

Le schisi orali sono le anomalie congenite più comuni della testa e del collo con una prevalenza totale di 2,1 per 1000 nati vivi. Nella loro eziologia sono stati implicati sia fattori ambientali che genetici.

Con il termine labioschisi (o labbro leporino) si indica la presenza di una fessurazione, più o meno grave, tra la parte superiore della bocca e quella inferiore del naso. Tale schisi può interessare soltanto i tessuti molli del labbro o colpire anche il pavimento osseo/cartilagineo delle fosse nasali e/o della dentatura. La palatoschisi è una malformazione del palato che presenta una fessura dovuta ad una mancata o errata chiusura delle strutture embrionali

Con il termine labioschisi (o labbro leporino) si indica la presenza di una fessurazione, più o meno grave, tra la parte superiore della bocca e quella inferiore del naso. Tale schisi può interessare soltanto i tessuti molli del labbro o colpire anche il pavimento osseo/cartilagineo delle fosse nasali e/o della dentatura. La palatoschisi è una malformazione del palato che presenta una fessura dovuta ad una mancata o errata chiusura delle strutture embrionali

Il trattamento in entrambi i casi (labio e palatoschisi) è la chirurgia plastica facciale nella prima infanzia (1-2 mesi di età).

Oltre a problematiche di tipo funzionale, le schisi lasciano disturbi “estetici” legati all’appariscenza della malformazione e/o agli esiti cicatriziali dell’intervento oltre che a creare un forte disagio psicologico alla persona.

L’obiettivo del trattamento sarà quello di migliorare la forma delle labbra compatibilmente con la presenza della cicatrice permettendo di aumentare, per quanto possibile, l’autostima della persona.

LA PARALISI DI BELL

L’altra patologia che abbiamo inserito all’interno dei trattamenti “pro bono” è la paralisi di Bell.

La paralisi facciale è un disturbo causato dalla lesione, parziale o totale, del nervo facciale.
Tale condizione, comporta la perdita o la riduzione del movimento dei muscoli del viso e può verificarsi da entrambi i lati o su un solo lato del viso.

La Paralisi di Bell è la più comune tra le paralisi facciali; tale condizione, provoca la debolezza o la paralisi improvvisa dei muscoli di un lato del viso, ed è dovuta ad una disfunzione del VII nervo cranico (nervo facciale).

La paralisi facciale è un disturbo causato dalla lesione, parziale o totale, del nervo facciale.
Tale condizione, comporta la perdita o la riduzione del movimento dei muscoli del viso e può verificarsi da entrambi i lati o su un solo lato del viso.

La Paralisi di Bell è la più comune tra le paralisi facciali; tale condizione, provoca la debolezza o la paralisi improvvisa dei muscoli di un lato del viso, ed è dovuta ad una disfunzione del VII nervo cranico (nervo facciale).

Oltre a problematiche di tipo funzionale, la paralisi di Bell porta con se tantissimi esiti di natura “estetica”:

• incapacità di corrugare la fronte

• sorriso asimmetrico

• perdita della piega nasolabiale 

• occhio cadente (sul lato colpito)

• difficoltà nel chiudere l’occhio (sul lato colpito)

• tono muscolare facciale asimmetrico

Dr.Lipbeauty, attraverso l’uso “molto raffinato e complicato” della tossina botulinica andrà ad agire sul lato non colpito dalla patologia, per cercare di allineare il più possibile al centro, la contrazione dei muscoli del lato “sano”. Perché?
Perché sono quelli che funzionano e tendono a “tirare” il sorriso, rendendolo asimmetrico ed antiestetico. Quindi, andando a rilassare punti precisi del viso, in zone anatomiche specifiche e con dosaggi variabili di tossina botulinica, questi muscoli si contraggono in maniera tale che le labbra si fermano al centro durante il “sorriso massimo” rendendo tutto più armonioso (per quello che si può). È importante sottolineare che questo trattamento è OFF-LABEL, cioè, il farmaco non ha indicazioni registrate per tele utilizzo, e come tale la responsabilità è completamente del medico che lo esegue.